Il Comune di Montoro ha approvato il PROTOCOLLO PER L’ATTUAZIONE DELLE MISURE PRECAUZIONALE E DI CONTRASTO ALLA DIFFUSIONE DEL CONTAGIO DA COVID-19 NEGLI AMBIENTI DI LAVORO DALLE IMPRESE DEL SETTORE CONCIARIO, redatto dall’UNIC con le sigle sindacali di cui all’allegato 1.

Dal prossimo 4 maggio le aziende conciarie potranno riprendere le proprie attività e con loro tutte le imprese dell’indotto. Queste ultime sono maggiormente presenti sul territorio del Comune di Montoro.
Anche tutte queste imprese al fine di ridurre e contrastare la diffusione del contagio da COVID-19 dovranno precauzionalmente e obbligatoriamente attuare procedure propedeutiche all’apertura e seguire il protocollo in allegato.

Per aprire, tutte le attività interessate, dovranno provvedere alla sanificazione di tutti gli ambienti di lavoro per il tramite di ditte specializzate, avendo cura di farsi rilasciare attestato di avvenuta e corretta sanificazione.

Prima dell’apertura le imprese dovranno comunicare l’inizio delle proprie attività al Comune di Montoro e alla Prefettura di Avellino (vedi all. 2), specificando nella stessa a quali concerie ovvero attività madri le loro attività sono collegate.

Per quanto concerne la sanificazione, già da oggi è possibile procedere alle operazioni. La prima sanificazione come già detto deve essere effettuata da ditte certificate e autorizzate al tipo di attività. Le successive sanificazioni da farsi quotidianamente e frequenti, possono essere fatte con proprio personale, seguendo le dovute procedure utilizzando adeguati prodotti sanificanti. Il personale individuato per la sanificazione dovrà essere informato e formato. Anche per le attività di sanificazione bisogna procedere alla comunicazione al Comune di Montoro e alla Prefettura di Avellino.